Libri a colazione

copertina di Libri a colazione

Due giovedì al mese dalle 11 alle 12

Libri a colazione è un percorso di avvicinamento alla lettura per genitori e bambini e bambine tra i 2 e i 6 anni, all’interno del programma nazionale Nati per Leggere.

Due giovedì al mese, letture animate, consigli, approfondimenti su diverse tipologie di libri e momenti creativi per la realizzazione di albi fatti a mano, saranno l’occasione per parlare della lettura ad alta voce come pratica fondamentale sia nei primi momenti di vita del bambino che nelle successive fasi del suo sviluppo. Con educatrici e bibliotecarie specializzate nella prima infanzia si verrà accompagnati nella scelta dell’albo più giusto a seconda dell’età, nelle modalità di lettura condivisa e nella facilitazione di una routine familiare che faccia un uso efficace del libro come strumento di crescita psico-fisica ed emotiva del bambino.

A ogni incontro verranno presentati alcuni albi divisi per tematica e ne verrà presentato almeno uno in lettura integrale, si parlerà dei benefici della lettura e delle sue potenzialità. Inoltre, ad ogni incontro ci si sperimenterà nella realizzazione collettiva di un albo fatto a mano dal gruppo, per ampliare il patrimonio librario dello spazio lettura C’era una volta, con volumi fatti apposta da e per i bimbi e le bimbe!

Libri a colazione è un percorso co-progettato dal Centro Bambini e Famiglie Il Focolare e l’Associazione Labù, che dal 2016 gestisce lo spazio lettura C’era una volta.

Partecipanti

Genitori (ma anche nonni, nonne, babysitter, ecc.) di bambini e bambine dai 2 ai 6 anni.

Prenotazione e costi

Gli appuntamenti sono gratuiti.
La prenotazione è obbligatoria compilando il form entro il lunedì precedente.

Programma

16 novembre

Perché gli albi illustrati sono pieni di animali? Oggi con i genitori e accompagnatori scopriremo come usare in modo efficace la metafora animale che così spesso troviamo nei libri per l’infanzia, e poi realizzeremo tutti insieme un bestiario composto dagli autoritratti animali di ciascuno dei e delle partecipanti. Ne risulterà un libro non solo da guardare… ma anche da toccare!

30 novembre

Perché moltissimi libri per l’infanzia parlano dello scorrere del tempo? Il tempo, come concetto astratto, viene appreso in più fasi dai bambini e dalle bambine, scopriamo insieme come aiutarli con i libri a capire cosa viene prima e cosa viene dopo! Insieme realizzeremo un grande libro a fisarmonica creando un nuovo menù per il Bruco Maisazio! 

14 dicembre

A cosa servono così tanti libri per bambini sulle forme e sui colori? Perché l’essere umano è un catalogatore nato! Oggi scopriremo quando è il momento giusto per tirare fuori dalla libreria questi libri e che evoluzione possono avere per i lettori e le lettrici un po’ più grandi. Insieme giocheremo a realizzare un libro-catalogo, più che tattile… quasi 3d!

18 gennaio

Perché così tanti libri per i più piccoli hanno pagine specchianti? Oggi parleremo della relazione tra la letteratura e la costruzione del sé, con qualche consiglio pratico su come usare lo strumento-libro per scoprire come siamo fatti, dentro e fuori! Insieme realizzeremo un libro enorme! Grande quanto le sagome dei nostri lettori e delle nostre lettrici!

1 febbraio

I libri per l’infanzia sono pieni di viaggi, viaggi di crescita, viaggi di scoperta, viaggi interiori, viaggi per arrivare lontano, così lontano che sembra di non trovare più la strada di casa…almeno fino alla penultima pagina. Se vi va di viaggiare con noi vi aspettiamo per leggere libri a tema e costruire un albo avventuroso.

15 febbraio

L’animale che torna più spesso nei libri per l’infanzia è sicuramente il lupo, dalle sue prime apparizioni nelle favole antiche, passando per le fiabe con il lupo come animale cattivo, capace di inghiottire di tutto - persino adorabili nonnine! - non manca mai. Oggi ci ragioniamo un po’ intorno vedendo anche il ruolo che ha oggi nella letteratura per l’infanzia. E siccome siamo ancora in odore di carnevale… costruiremo un libro maschera, ad ogni pagina un nuovo lupo a cui prestare lo sguardo… si salvi chi può!

7 marzo

Oggi parliamo di una cosa che facciamo tutti… la cacca! Argomento molto dibattuto e capace di attirare l’attenzione di bambini e bambine di ogni età, ovviamente molto presente, secondo diverse declinazioni, nella letteratura per l’infanzia. Dopo aver passato in rassegna qualche libro a tema, ci cimenteremo nella realizzazione di un libro che parli delle nostre cacche!

21 marzo

Oggi passeggiando con Caterina, la protagonista dell’omonimo libro di Chloé Alméras, tratteremo il tema del cambiamento con uno sguardo speciale sulle stagioni, per non far passare inosservato l’arrivo della primavera! Insieme realizzeremo poi un libro capace di farci ragionare sui cambiamenti in maniera più concreta, indagando tutto quello che c’è in mezzo tra il costume da bagno fino alla sciarpa e cappello.

4 aprile

Il colore nei libri per l’infanzia non ha solo funzioni estetiche ma a volte diventa vero e proprio protagonista! Oggi parliamo, dunque, di come il colore possa divenire portatore di significati importanti e aiuti i bambini e le bambine a interiorizzare temi quali l’inclusione e a rafforzare la capacità di valorizzare la diversità secondo un linguaggio semplice e universale. E a seguire… realizzeremo un nostro libro sui colori, non ne escluderà nessuno!

18 aprile

Animali, umani, forme, oggetti, colori ma non solo… a volte i protagonisti dei libri per l’infanzia sono creature immaginarie le cui caratteristiche cambiano a seconda delle necessità comunicative dell’autore o dell’autrice. Dopo aver passato in rassegna alcuni esempi celebri ci cimenteremo nella realizzazione del nostro bestiario fantastico con la tecnica del collage.

2 maggio

Nel panorama della letteratura per l’infanzia ampissimo spazio viene
dato ai libri sulla natura, anzi… il primo libro per l’infanzia della storia è stato proprio un libro catalogo di elementi naturali! Per approfondire questo tema occorre sicuramente immergerci nella natura, per questo l’appuntamento di oggi si svolgerà presso la Fattoria Urbana (via Pirandello 3), dove, dopo la lettura di alcuni albi capaci di orientarci tra fiori e piante, realizzeremo un grande erbario collettivo.

16 maggio

Spesso i primissimi libri puntano sulla ricerca, personaggi che si
nascondono sotto alette di ogni forma e tutti da scovare, ma anche le
prime trame dei libri per l’infanzia riguardano delle ricerche, dalle più buffe e scontate fino alle più avventurose. Oggi parleremo proprio di questo: della ricerca, della scoperta e della meraviglia.
Poi, come sempre, ci dedicheremo alla costruzione di un albo collettivo
con le alette per nascondere noi stessi dentro a un libro!

Per maggiori info