Facciamo Pace?!

copertina di Facciamo Pace?!

La voce dei bambini sulla Guerra: la parola alle studentesse e agli studenti

Il mondo è profondamente cambiato e soprattutto, negli ultimi cinque anni. Non ancora uscito dalla pandemia l’intero pianeta, l’Europa in particolare, si è trovato a dover gestire una crisi geo-politica che coinvolge, in modo più o meno diretto, anche i contesti educativi e scolastici. Ragazzi e ragazze, educatori, insegnanti, pedagogisti, dirigenti scolastici, genitori, sono ormai sommersi da una marea di informazioni provenienti dalle fonti più disparate: si sentono coinvolti da quanto sta accadendo o prendono le distanze, pongono domande, fanno ragionamenti, condividono stati d’animo. Soprattutto hanno bisogno di essere accompagnati nell’approfondimento e nella comprensione degli eventi e dei processi. I sistemi educativi e scolastici, i cui principi di base sottendono quelli della Costituzione Italiana, sono chiamati in causa e hanno il compito di promuovere percorsi formativi e di ricerca che offrano risposte concrete e sostenibili per tutti ed anche per le persone con disabilità e le loro famiglie o che vivono condizioni di elevata vulnerabilità e fragilità.

La mostra Facciamo Pace?! sarà l’occasione per riflettere insieme a studentesse e studenti, ai giovani delle scuole, sul tema della Pace e della Guerra.

Dopo aver visitato la mostra, liberamente e nel momento in cui ritengono più opportuno, agli studenti saranno forniti materiali di approfondimento e poste alcune domande per accompagnare un percorso di riflessione. I materiali saranno allestiti sulla piattaforma virtuale.